Cosa Mettere Sotto una Piscina Fuori Terra (su Erba e Cemento)

44059
0

Vuoi sapere cosa mettere sotto alla tua piscina fuori terra e hai sentito parlare di tappetino sotto piscina o di pavimentazione per piscina fuori terra?

Magari vuoi sapere quali sono i migliori basamenti, le loro caratteristiche e i loro prezzi?

Sei capitato nel posto giusto.

Sono Lorenzo di Piscinefuoriterra.org e in questa guida ti spiegherò cosa mettere sotto la piscina esterna, ti parlerò di basamento per piscina fuori terra in pendenza, di pedane e di come evitare tutti i rischi di rottura del telo.

Sei pronto? Iniziamo!

 

Cosa mettere sotto la piscina fuori terra?

 

Iniziamo subito rispondendo alle domande più importanti quanto si parla di installazione di questo tipo di vasche.

  • Dove appoggiare piscina fuori terra?
  • Cosa mettere sotto piscina da giardino?
  • Posso posizionare la vasca direttamente sull’erba?
  • Cosa mettere sotto la piscina sul cemento?

Puoi installare facilmente la tua piscina sull’erba se sai come livellare il terreno, ma se non lo fai con attenzione, potrebbero verificarsi dei danni e dei seri rischi di rottura del telo.

Ad esempio, l’erba continuerà a crescere intorno alla piscina e potrebbe rendere irregolare la base della vasca.

Per quanto riguarda il cemento, invece, è sconsigliato posizionare la piscina senza alcun tipo di protezione, dato che il movimento del fondale (a diretto contatto con il terreno sottostante) potrebbe far bucare il telo.

Per evitare qualsiasi tipo di problematica, ti consiglio di posizionare alcuni elementi come base per piscina fuori terra.

Vediamoli insieme uno per uno.

 

Telo sotto piscina

I teli sotto piscina rappresentano la scelta perfetta per essere posizionati come basamenti per piscine fuori terra, sia su cemento che direttamente sull’erba.

Alcuni marchi producono teli che si adattano a specifiche superfici della piscina: assicurati di acquistare quello di dimensioni corrette.

Un telo sottopiscina può costare dai 10€ in su e ha diversi diversi vantaggi tra cui:

  • Perfetto per l’utilizzo sul cemento.
  • Facile da rifinire per adattarsi alla tua piscina.
  • Economico.

 

Tappeto sottopiscina

I tappetini sottopiscina in gomma rappresentano una valida alternativa ai teli e al polistirolo per fondo piscina fuori terra.

Questi prodotti sono infatti leggermente più spessi e garantiscono una buona base di appoggio per piscine di diverse dimensioni.

Si tratta di prodotti componibili e, nella maggioranza dei casi, anche estremamente economici.

  • Ideali anche per essere posizionati su cemento.
  • Disponibili in diversi colori e dimensioni.
  • Componibili per raggiungere la dimensione desiderata.
  • Economici.

 

Sabbia

La sabbia sparsa sotto alle piscine montabili rappresenta un’altra valida alternativa.

Proprio come i teli e i tappetini piscina, puoi posizionare la sabbia sia sull’erba che sul cemento.

In quest’ultimo caso, tuttavia, a lungo andare potresti renderti conto che la sabbia potrebbe rendere instabile la piscina.

I principali benefici della sabbia includono:

  • Un’opzione conveniente.
  • Molto facile da installare.

La sabbia ha alcuni inconvenienti tra cui:

  • Non perfetta per una piscina che poggia su cemento.
  • La sabbia può fuoriuscire da sotto la piscina.
  • Parassiti e insetti potrebbero penetrare nella sabbia.

 

Schiuma solida (in polistirene o poliuretano)

Questo fondo per piscina fuori terra in schiuma, che può essere posizionato sia sulla superficie del calcestruzzo che direttamente al suolo, rappresenta un’ottima base per piscine fuori terra.

Queste basi per piscine sono realizzate in poliuretano o polistirene, facili da tagliare e disponibili in diversi spessori.

I vantaggi di questi pannelli in schiuma includono:

  • Facili da modellare e tagliare.
  • Disponibili in diversi spessori.
  • Perfetti per erba e cemento.
  • Economici.

 

Pavimento piscina fuori terra in erba

Un’altra idea valida, se ad esempio hai uno spazio in cemento o in terra ben livellato, è quella di posizionare un tappeto sotto piscina fuori terra in erba sintetica.

Esistono diverse opzioni, ma quella che funge meglio da basamento piscina è secondo me il prato sintetico Greenwich, disponibile su Amazon in diverse dimensioni, a partire da 6 fino ad arrivare a 50mq.

Il prato si installa facilmente e grazie al suo aspetto molto naturale, ti sembrerà di camminare a piedi nudi su un vero manto erboso!

Questo sottofondo per piscina non si rovina nè con l’acqua, nè con il calpestio ed è resistente ai raggi UV.

I vantaggi di questa pavimentazione per piscina fuori terra sono principalmente tre:

  • Perfetta per l’utilizzo su cemento.
  • Non necessita di picchetti ma può semplicemente essere posizionata sotto alla piscina.
  • Dà un tocco di colore all’ambiente.

 

Conclusione

Eccoci arrivati al termine di questo articolo in cui ti ho spiegato quali sono i 5 migliori elementi da posizionare come sottofondo per piscine fuori terra.

Hai qualche dubbio o domanda?

Lascia un commento qui sotto e ti risponderò il prima possibile.

Buon divertimento!
Lorenzo