Telo Termico Piscina: I Migliori Teli Termici per Piscine Fuori Terra del 2019

390
0

Un telo termico è un accessorio indispensabile per tutti gli amanti delle lunghe estati in piscina.

E’ sempre triste vedere il sole che inizia a calare prima e le notti che si allungano a fine stagione. Più che altro perché significa che presto si dovrà salutare la piscina fuori terra fino al prossimo anno.

Ma c’è un modo per posticipare questo momento il più possibile!

Un telo termico sarà il tuo migliore alleato per ritardare l’arrivo dell’autunno. Queste coperture sono progettate appositamente per aumentare di alcuni gradi la temperatura dell’acqua della piscina, oltre a tenere fuori i detriti.

Si possono trovare diverse tipologie di coperture termiche e di differenti qualità.

In base alla tipologia potrai prolungare la tua stagione balneare di settimane, fino anche a più di un mese se investirai nella migliore copertura solare per piscina fuori terra.

Inoltre in caso di cambiamenti climatici improvvisi (purtroppo ormai sempre più frequenti) potrai godere della tua piscina senza alcun problema.

La domanda allora è: qual’è il migliore telo termico per piscina fuori terra? Scopriamolo assieme!

 

Teli termici piscina fuori terra: la guida definitiva alla scelta

 

Perchè comprare un telo termico per piscina?

Probabilmente da buon amante della tua piscina sei già in possesso di un rivestimento per piscine fuori terra, quindi perché mai dovresti comprarne un’altro?

La risposta è che queste coperture non solo tengono fuori i detriti dalla piscina durante la stagione, ma riscaldano pure l’acqua!

Senza copertura, l’acqua della piscina assorbe una notevole quantità di luce solare. Una piscina chiara con una profondità di un metro assorbe circa il 50% dell’energia del sole.

Questa energia riscalda la piscina di circa 0,7 °C all’ora sotto il sole di mezzogiorno.

Ma questo aumento di calore è contrastato dall’evaporazione, che dipende non solo dalla temperatura dell’acqua e dell’aria, ma anche dal vento sulla superficie e dall’umidità della piscina.

L’evaporazione causerebbe la perdita della stessa piscina di circa 3 °C per ogni mezzo centimetro di acqua evaporata.

Le coperture solari per piscine (dette anche coperture isotermiche)catturano l’energia del sole e la trasferiscono direttamente nell’acqua della piscina per mantenerla calda.

A seconda di dove vivi, una copertura per piscina solare potrebbe mantenere l’acqua più o meno calda ma in ogni caso ti permetterà di risparmiare denaro riducendo l’evaporazione.

In una piscina priva di copertura oltre a dover riscaldare l’acqua sarai anche costretto a sostituire l’acqua evaporata.

Questo significa perdere tempo e denaro.

In una stagione si possono perdere fino a 15 cm di acqua per evaporazione!

 

Come funziona una copertura termica?

Ogni volta che perdi acqua, sia per via degli schizzi che per evaporazione, devi sostituirla e ci vuole energia per riscaldare l’acqua appena aggiunta.

Una delle cose migliori delle coperture per piscine solari è che svolgono un doppio servizio in questo frangente.

In primo luogo, aiutano la tua piscina a trattenere il calore già nell’acqua eliminando virtualmente l’evaporazione.

Questo perché le coperture per piscine solari sono vere e proprie barriere fisiche che si trovano in cima all’acqua, prevenendo così l’evaporazione. Alcune coperture per piscine solari svolgono questa funzione meglio di altre.

In secondo luogo, una copertura per piscina solare funge da lente d’ingrandimento per amplificare l’effetto di riscaldamento del sole. Se hai mai tenuto una lente d’ingrandimento tra il sole e un foglio di carta, puoi facilmente capire come funziona.

Ma non tutti i tipi di copertura per piscina solare funzionano allo stesso modo o hanno lo stesso effetto, quindi la chiave è trovare quella giusta per la tua piscina e il tuo stile di vita.

 

I diversi tipi di coperture termiche

Le coperture per piscine aiutano sicuramente a massimizzare il potenziale della tua piscina fuori terra mantenendola calda e pulita.

Dopo aver deciso di acquistare una copertura per piscina, la prossima cosa da fare è decidere quale tipo di copertura sia più adatto a te.

Esistono oggi tre tipi differenti di teli per piscine: coperture termiche, automatiche e solari.

Vediamo assieme la differenza tra questi prodotti:

 

Copertura automatica per piscine

Queste coperture completamente automatizzate sono abbastanza popolari. Si aprono e chiudono semplicemente premendo un pulsante ma necessitano l’installazione di due tracce parallele. Questo comporta un’installazione fatta da specialisti ed una discreta spesa aggiuntiva.

 

Telo termico

Questo tipo di copertura è adatto alle zone in cui comunque il sole non potrebbe riscaldare più di tanto la superficie dell’acqua. Funziona benissimo per limitare l’evaporazione e per mantenere pulita la piscina perché impediscono l’ingresso di detriti estranei nella piscina.

 

Copertura solare (o copertura isotermica)

Un’opzione sempre più popolare è quella di optare per coperture solari per piscine appositamente progettate per aumentare la temperatura dell’acqua. Chiamate anche coperture a bolle, sono facili da installare e risultano essere anche le coperture per piscina più convenienti.

 

Perchè la copertura solare è la migliore?

Le coperture per piscine solari stanno rapidamente diventando popolari grazie al loro prezzo accessibile e alla facilità di installazione ed utilizzo.

Una copertura per piscina solare è conveniente e offre anche una serie di vantaggi davvero interessanti.

È l’opzione migliore quando si desidera una copertura capace di ridurre l’evaporazione; può infatti ridurre l’evaporazione anche del 99%.

Questi teli sono dotati di bolle speciali sulla superficie che assorbono il calore del sole e lo mantengono intrappolato di notte.

Se utilizzati correttamente, le coperture solari per piscina possono aumentare la temperatura dell’acqua della piscina di 8 gradi.

Le altre coperture della piscina possono solo mantenere la temperatura dell’acqua evitandone l’abbassamento.

Le coperture per piscine solari sono inoltre l’opzione migliori per il mantenimento dell’equilibrio chimico all’interno della piscina.

Grazie all’utilizzo corretto di questa copertura dovrai preoccuparti molto meno di aggiungere sostanze chimiche nella tua piscina risparmiando tempo e soldi.

Inoltre non richiedono alcuna seria competenza per l’installazione. È possibile gestire il processo solo con un paio di forbici domestiche nel caso sia necessario tagliare la copertura secondo la forma della piscina.

Vediamo quindi adesso le opzioni più interessanti sul mercato e che più facilmente si adatteranno alla tua piscine fuori terra.

Per esperienza sconsiglio l’utilizzo di prodotti troppo economici e scadenti in quanto dopo qualche utilizzo troverai uno strato di vernice sciolta sulla superficie dell’acqua che ti costringerà a svuotare completamente la piscina!

 

Le migliori coperture solari del 2019

Intex telo isotermico rettangolare

Il migliore per piscine rettangolari Intex

Questo prodotto della Intex è pensato appositamente per piscine rettangolari fuori terra.

In particolare per le piscine Frame della Intex ma è facilmente adattabile ad altri marchi.

L’unico contro è che tagliando i bordi del telo per riadattarlo alle proprie necessità si perderà la cucitura di rinforzo.

La copertura esiste in due dimensioni:

  • 549 x 274 cm
  • 732 x 366 cm

Blocca fino al 99% dell’evaporazione e riscalda l’acqua senza alcuno sforzo.

I materiali sono di qualità e durevoli, non ti pentirai dell’acquisto!

 

Copertura solare Bestway Flowclear

La migliore copertura solare per piscine rettangolari da adattare

Ottimo prodotto della Bestway, perfetto per le omonime piscine rettangolari.

Si adatta perfettamente ad altri marchi senza perdere di qualità.

Mantiene molto bene l’evaporazione e converte i raggi solari in calore grazie al suo sistema a bolle.

Il telo misura 375 x 175 cm!

 

Intex copertura solare piscine rotonde

La migliore per piscine rotonde

Questo copertura solare della Intex esiste in ben 5 diverse misure di diametro:

  • 244 cm
  • 305 cm
  • 366 cm
  • 457 cm
  • 488 cm

Prodotto di ottima qualita e molto duraturo.

Si distingue particolarmente per la sua praticità.

Realizzato in polietilene, è formato da bolle con aria sigillata di 120 micron.

Riduce fino al 95% di evaporazione dell’acqua ed è ottimale per la temperatura.

 

Gre Summer Cover telo isotermico piscine rotonde

Il migliore per adattabilità su piscine rotonde di piccole dimensioni

Il coperchio è realizzato in polietilene, materiale con un’ottima resistenza termica e chimica, e protegge dai raggi UVA.

Risulta molto pratico e veloce da mettere e togliere grazie alle bolle di galleggiamento.

Un’utilizzo costante del telo permette un notevole risparmio di prodotti chimici in quanto evita il più possibile l’evaporazione.

La copertura ha un diametro di 350 cm!

 

Come usare una copertura solare

Vediamo quindi alcuni consigli sull’utilizzo dei teli termici e delle coperture solari.

Rimosso l’imballaggio di una coperta isotermica per la prima volta, può sembrarti un po’ ingombrante, ma sempre facilmente trasportabile.

Per questo motivo è comunque consigliabile aprire il prodotto vicino alla piscina.

Si procede poi a stendere il lato rivestito di bolle rivolto verso il basso, poggiante quindi sulla superficie dell’acqua della piscina stessa.

Le bolle mantengono a galla la copertura mentre, a seconda del colore e del tipo di copertura, fungono da piccole lenti d’ingrandimento per riscaldare la piscina.

Preferibilmente ti consiglio sempre di utilizzare le coperture apposite per le dimensioni e la marca della tua piscina.

Non sempre questo è però possibile, e sarà quindi necessario usare delle forbici multiuso per tagliare l’eccesso di telo trasbordante dai lati della piscina fuori terra, in modo che la coperta si adatti perfettamente.

E’ quindi sempre meglio comprare nel dubbio, un telo più grande delle dimensioni della propria piscina.

Si suggerisce di lasciare un lembo di qualche centimetro nel punto in cui si trova lo skimmer in modo da poterlo infilare nell’entrata dello stesso. Ciò consente di spingere i detriti nello skimmer prima di rimuovere la copertura!

Idealmente la tua coperta solare andrebbe messa ogni volta che la piscina non è in uso.

Il giorno è il momento migliore per riscaldare l’acqua, ovviamente, poiché i raggi solari saranno potenti e diretti.

Tuttavia è indispensabile porre la copertura solare anche durante la notte per prevenire la perdita di acqua e calore per evaporazione.

Il funzionamento della pompa mentre la coperta solare è accesa è completamente sicuro.

 

Come rimuoverla: componenti utili

Se hai una piscina di grandi dimensioni, o se semplicemente vorresti usare la piscina ogni volta che hai un’oretta libera, rimuovere e rimettere la coperta isotermica può diventare una seccatura.

Una soluzione (da me sconsigliata ma che probabilmente arriverà alle tue orecchie) è tagliare la copertura solare in pannelli più piccoli in modo da poter rimuovere i pezzi uno alla volta.

Se preferisci non tagliare la coperta, un’alternativa conveniente è una bobina per copertura solare.

Ideale sia per piscine interrate che fuori terra, la bobina si posiziona ad un’estremità della piscina ed è semplicissima da usare.

Dovrai solo attaccare un’estremità della coperta solare alla bobina, quindi girare la maniglia e la coperta verrà arrotolata dalla bobina risparmiandoti molto lavoro e fatica.

Questo semplice oggetto ti risparmierà inoltre la fatica di risciacquare ogni volta il telo che inevitabilmente finirebbe per terra o sull’erba bagnata riempendosi di fango

 

Se non disponi di una bobina, puoi estrarre la copertura e “piegarla a fisarmonica“.

Si tratta si estrarre circa un metro e mezzo e piegare questa sezione a metà, continuare poi a tirare sezioni della stessa misura, piegandole avanti e indietro come una fisarmonica.

Questo metodo consente anche di sciacquare ogni piccola sezione del telo termico prima di piegarlo, se necessario.

E’ molto importante, e non scontato, rimuovere sempre una coperta solare dalla piscina prima di consentire a chiunque di nuotare, in particolare bambini piccoli e animali domestici.

Non è sufficiente rimuoverla o ripiegarla parzialmente. È possibile che rimangano intrappolati sotto la coperta. Deve essere completamente rimosso per evitare questo rischio!

Suggerimento: se rimuovi temporaneamente la coperta solare, assicurati di tenerla coperta o all’ombra per prolungarne la durata.

 

Cose da considerare prima dell’acquisto

Piscina fuoriterra rotonda

E’ quindi ora chiaro come le coperture solari siano una scelta economica e funzionale per prolungare la tua stagione balneare.

A differenza degli altri prodotti questo è l’unico che aumenti la temperatura dell’acqua oltre a proteggerla!

Se sei pronto a fare questa piccola spesa per guadagnare qualche settimana in più di felicità, assicurati però di tenere presenti i seguenti punti.

 

Considera il tipo di piscina

Prima di acquistare un telo termico, ti consiglio di considerare la dimensione e la marca della tua piscina.

Se hai la possibilità di scegliere un prodotto dello stesso marchio della piscina, probabilmente troverai tagli su misura.

In caso contrario ti sarà necessario misurare la piscina e prendere un telo un po più grande.

 

Considera la facilità d’uso

Non tutte le coperture per piscina sono facili da usare: ti potrà capitare di andare incontro inevitabilmente ad alcune seccature durante l’installazione e la rimozione del telo.

Considera la possibilità di affrontare una piccola spesa per comprare una bobina avvolgibile: un prodotto che ti farà risparmiare tempo e fatica.

 

Trova il materiale giusto

Esistono coperture per piscine realizzate con diversi tipi di materiali. Non selezionare il materiale giusto ti impedirebbe di scegliere una coperta in grado di durare a lungo.

Una buona opzione è quella di acquistare una copertura in vinile.

Rispetto ad altre opzioni, le copertine in vinile sono molto più resistenti.

Tuttavia, non dimenticare di verificare la qualità di costruzione prima di acquistarla.

Nella mia selezione puoi trovare solo prodotti di alta qualità e in ottimi materiali.

 

Scegli il colore giusto

Troverai inoltre coperture per piscine in diversi colori. È meglio optare per i colori più scuri perché faranno meglio il loro lavoro attirando il sole.

Tuttavia, non ti consiglio di optare per una copertura troppo scura.

Per evitare di prendere una decisione sbagliata, puoi andare sul sicuro affidandoti alle coperture semitrasparenti.

Queste coperture consentono ai raggi UV di passare attraverso il telo e raggiungere l’acqua.

 

Considera lo spessore

Lo spessore di una copertura per piscina solare può avere un grande impatto sulla sua efficienza.

Idealmente, dovresti optare per una copertura per piscina più spessa perché duri più a lungo e contribuisca a trattenere meglio il calore.

Verrà però a costarti di più – ti avverto – ed è quindi meglio trovare una giusta via di mezzo.

 

Presta attenzione al design

Apparentemente, sembra che tutte le coperture solari per piscine siano uguali, ma non lo sono.

Guarda da vicino e noterai vari motivi e forme in questi teli copripiscina. Alcuni disegni comuni includono figure geometriche simili a bolle, diamanti ed esagoni.

Nonostante potrebbero piacerti particolarmente, sappi che le bolle più grandi non rappresentano generalmente la scelta migliore.

Quindi, non farti ingannare!

 

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto a cosa serve una copertura solare e quali siano le sue proprietà.

Un amante di piscine fuori terra non potrà fare a meno di comprare un oggetto così utile per la propria stagione balneare!

Ti ho spiegato come scegliere la copertura adatta alla tua piscina e hai scoperto quali sono, secondo me, i migliori teli termici del 2019.

Spero che questo articolo sia stato utile e che abbia soddisfatto tutte le tue curiosità.

Lascia un commento qui sotto per farmi sapere cosa ne pensi, per me è importante sentire la tua opinione.

Buon divertimento,
Lorenzo

 

Summary
User Rating
5 based on 3 votes

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui